Edy Magnani di FashionItaly: che bella storia professionale!

DSC02175

“È stata tutta questione di passione, professionalità, impegno e… amore per i capelli!”. Così racconta la sua storia professionale Edy Magnani, che abbiamo incontrato come eccellenza valdinievolina per il ciclo de “Le interviste di ValdinievolEventi”.

LogoUna storia, quella dell’attuale proprietaria (in società) di uno dei più bei saloni di cura del capello della Valdinievole, il Fashion Italy di piazzale Italia a Montecatini, che comincia da lontano: “Sono quarant’anni che mi occupo di capelli – ci racconta – e in tutto questo tempo il lavoro è cambiato tantissimo. È cambiato proprio il rapporto che si ha con la persona che si siede nel nostro salone: prima era la parrucchiera che dettava lo stile, che lo consigliava, che intratteneva la scena e prendeva le decisioni. Adesso, invece, le clienti (ma anche gli uomini non sono da meno) sanno già quello che vogliono, sono molto informate, hanno fortissime aspettative”. Un rapporto diverso che cambia anche il modo di lavorare: “Soprattutto – ci conferma Edy – cambia l’esigenza di preparazione: adesso c’è da studiare, tanto, informarsi, formarsi, prepararsi per avere la possibilità di dare soddisfazione, e di prendersi anche la soddisfazione stessa di poter proporre il meglio alle persone che si affidano alle nostre cure”. Cure nelle quali quanto contano i prodotti usati? “Da questo punto di vista – narra Edy Magnani – non è cambiato niente per me: io ho sempre messo al primo posto la qualità dei prodotti che uso, perché secondo me è fondamentale garantire eccellenza quando si fa un lavoro come questo”. E in tutto questo quanto c’è entrata la tecnologia? “Come dicevo, io ho sempre pensato il mio lavoro come cura del capello. In questo – ci conferma Edy – la tecnologia è diventata sempre più importante. Per questo abbiamo deciso di dotare il nostro salone di una DSC02180microcamera con la quale analizzare con precisione lo stato di salute del bulbo, e di poterlo fare per ogni singolo bulbo”. Tutta una questione di evoluzione, insomma. “Una evoluzione durante la quale – racconta contenta Edy Magnani – mi sono tolta anche qualche soddisfazione. Miss Italia e San Remo, ad esempio, ed anche e soprattutto Fashion Italy, l’idea di Fashion Italy, l’accademia prima, il consorzio poi che l’ha affiancata e le è sopravvissuto. Un’idea di style nostro, un nostro modo di lavorare, che adesso porto avanti (da due anni) in società con Giulia e, da qualche mese, con la presenza di Malvina nel nostro salone”.

Edy Magnani, insomma: una storia lunga, che evolve, e che è capace di stupirci (e stupirsi) ancora…

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply