Il Comune più sociale? E’ Chiesina Uzzanese!

chiesina contributi per gli affitti

Il Comune di Chiesina Uzzanese ha pubblicato un comunicato stampa molto esaustivo nel quale dà notizia della particolare capacità dell’amministrazione valdinievolina di intercettare i bisogni abitativi dei propri cittadini:

CHIESINA UZZANESE MIGLIOR COMUNE DELLA PROVINCIA NELL’EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI PER GLI AFFITTI.

chiesina uzzanese
“In questi anni – scrivono da Chiesina – spesso siamo usciti sulla stampa sostenendo che le nostre tasse  e tariffe fossero le più basse della provincia o rimarcando quanto destinato alla spesa sociale. Questi interventi, che possono sembrare solo auto celebrativi, in realtà si basano su dati concreti e quanto appreso dalla stampa in questi giorni, articolo uscito in data 17 Gennaio su il Tirreno di Pistoia, relativamente ai contributi per gli affitti erogati dai Comuni della Provincia, non fa che confermare ciò che la nostra Amministrazione Comunale sostiene da tempo in merito all’impegno profuso sul sociale.
Da anni una parte sostanziale del nostro bilancio viene impegnata per sostenere, in varie forme, le famiglie che stanno soffrendo di più in questo momento di crisi economica. Un impegno notevole che ovviamente toglie fondi ad altri interventi necessari per il nostro paese ma che non ci sentiamo di diminuire in questo momento critico.
chiesina contributi per gli affitti
Da un’analisi attenta dei dati risulta che siamo l’unico Comune di quelli analizzati che hanno stanziato una quantità di risorse in grado di soddisfare più del 55% delle richieste pervenute. Una cifra importante che aumenta il suo valore se la mettiamo a paragone con le percentuali dei Comuni vicini a noi e con la media provinciale che si attesta sul 21,30%, meno della metà rispetto al nostro impegno economico.
Un fondo, quello per il sostegno agli affitti, che si aggiunge ad altri sempre volti a sostenere le famiglie più bisognose che chiedono una mano allo Stato in questo momento di crisi. Per quanto riguarda il 2015 siamo riusciti a soddisfare 44 richieste per un totale di 60.000€ mentre per il 2016 saranno erogati circa 55.000€ suddivisi su 33 richieste. Inoltre ci teniamo a sottolineare che le dichiarazioni giunte ai nostri uffici per il riconoscimento di svariati benefici economici sono sottoposte ai così detti controlli “puntuali”, per chi dichiara di avere reddito 0, e “a campione”, sul 20% delle domande presentate, e sono inviate alla Guardia di Finanzia di Montecatini Terme per ulteriori controlli”.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply