La rivoluzione della comunicazione #social

antonella 2

Parola d’ordine: emozionarsi per emozionare, il mio esempio.

Di Antonella Urciuolo
facebookNel corso degli anni con lo sviluppo del social come strumento di interazione abbiamo assistito ad un processo di democratizzazione del modo di comunicare.

Con esso, però, c’è stato anche molto caos nel cercare di cavalcare il fenomeno per promuovere se stessi o la propria attività commerciale.

Ma fermiamoci un attiamo a quanto sia importante pensare a cosa voglia davvero e cosa piaccia alla gente.

Ebbene…

“La cosa più importante nella comunicazione è ascoltare ciò che non viene detto” diceva Peter Drucker (economista e saggista) e non c’è nulla di più vero! Che sia per un articolo, una storia personale fino ad arrivare a manifestazioni, eventi e promozione di attività commerciali non c’è nulla di meglio che mettere in campo se stessi, nella parte più vera ed autentica. Raccontarsi senza filtri,  suscitare emozioni, incuriosire, essere davvero tra le persone con un pizzico di autocritica ed autoironia perché no?

(DPA)FACEBOOK VALE 50 MILIARDI DI DOLLARIDomandiamoci: cos’è facebook? Un diario! Esatto… E come tale siamo coerenti con questo strumento e porteremo in alto le nostre idee.

Per me lo è stato ValdinievolEventi.

1 Comment

  1. Giampy Vechiarini

    8 gennaio 2016 at 18:37

    la rivoluzione nella Comunicazione #Social
    Antonella , Sei una Persona che da Tanto per questo giusto indirizzo #social.Swmpre!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply